I prestiti Creditopplà e credito su pegno di UBI Banca

Ubi Banca propone delle offerte sia a tasso fisso che variabile, così come un prestito online e quello destinato ai giovani under 35. Naturalmente è presente anche un prodotto con cessione del quinto, oltre al classico credito su pegno. Non manca un finanziamento per ristrutturare casa.

I prestiti personali UBI Banca

I primi due prodotti si chiamano Creditopplà e sono caratterizzati dalla scelta tra il tasso di interesse fisso o variabile. In entrambi i casi è possibile associare al prestito un'assicurazione, chiamata BluPrestito, con cui ci si mette al sicuro da eventi traumatici, come la perdita del posto di lavoro o un problema di qualunque altro tipo, che impediscono di rimborsare il finanziamento ottenuto da UBI Banca.

Creditopplà

Come abbiamo detto, UBI Banca offre la scelta tra due tipologie di tasso di interesse con i prestiti Creditopplà. Entrambi presentano le stesse caratteristiche, cambia solo il tipo di tasso, fisso o variabile.

  • Quanto si può richiedere
  • Creditopplà permette di richiedere un prestito che va da 200 a 75.000 euro.

  • Durata
  • Anche per quanto riguarda la durata del rimborso, il prestito personale di UBI Banca risulta piuttosto flessibile: da 12 a 120 mesi.

  • Salto della rata
  • Ormai quasi tutti i prestiti personali sul mercato permettono questa opzione. Nel caso di Creditopplà si può saltare una rata ogni 24 mesi, quindi due anni. La rata sarà accodata al periodo di rimborso, maggiorata degli interessi stabiliti in fase contrattuale.

  • Tasso di interesse (TAN)
  • Vediamo le due soluzioni possibili del prestito Creditopplà di UBI Banca.

    • Tasso fisso
    • Indice IRS lettera pari alla durata del prestito + uno spread massimo del 9,2%.

    • Tasso variabile
    • Pari all'Euribor 360 a 3 mesi (media mensile) + spread massimo del 9%.

Spese

I prestiti personali Creditopplà di UBI Banca presentano dei costi per la gestione del finanziamento. Vediamo quali sono le spese previste.

  • 2% dell'importo erogato per spese di istruttoria (min. 100, max 750 euro)
  • Imposta sostitutiva dello 0,25% (calcolata sul valore del prestito)
  • 2 euro per incasso della rata
  • 15 euro, con franchigia di 10 giorni, di spese per rata insoluta
  • 1,11 euro per invio di comunicazioni periodiche (posta ordinaria), niente se per via telematica

Estinzione anticipata

È possibile estinguere il prestito Creditopplà di UBI Banca per intero o parzialmente, ma solo con riferimento alla soluzione a tasso fisso. Anche in questo caso, però, ci sono dei limiti. L'estinzione anticipata del finanziamento non è possibile se quanto rimborsato anticipatamente è equivalente all'intero debito residuo e l'importo corrisponde ad una cifra pari o inferiore a 10.000 euro. In tutti gli altri casi l'estinzione anticipata del prestito comporta un costo dello 0,50% dell'importo rimborsato se la durata residua del contratto è inferiore o uguale a 12 mesi. In caso contrario, quindi per un periodo superiore ai 12 mesi, UBI Banca chiede una commissione dell'1% del capitale rimborsato anticipatamente. Viene specificato che, in ogni caso, la banca non può chiedere una commissione superiore a quanto avrebbe incassato dagli interessi del prestito senza l'estinzione anticipata.

Prestito online

Ubi Banca permette di richiedere un finanziamento anche online, direttamente sull'internet banking Qui UBI oppure mediante l'app della banca. Il prestito, solo con tasso di interesse fisso, può essere utilizzato per fare dei lavori in casa, per l'acquisto di un'automobile o per qualunque altra esigenza. Dopo aver fatto la richiesta online è necessario attendere l'esito positivo dell'operazione, al termine del quale l'importo richiesto verrà versato direttamente sul proprio conto. Durante la compilazione del modulo per la richiesta del finanziamento ci si può avvalere anche di uno specialista di UBI Banca per una consulenza personalizzata. Vediamo quali sono le caratteristiche e le condizioni del prestito personale online UBI Banca.

  • Importo
  • Si può chiedere da un minimo di 200 ad un massimo di 20.000 euro.

  • Durata del prestito
  • Il periodo di rimborso può andare da 6 a 60 mesi.

  • Dove richiedere il finanziamento personale
  • Oltre all'internet banking Qui UBI si può richiedere il finanziamento anche attraverso l'app della banca.

  • Come fare la richiesta
  • È necessario compilare il modulo apposito con i dati personali e l'importo e la durata del prestito. Una volta effettuata la richiesta si deve attendere l'esito positivo da parte di UBI Banca.

  • Spese
  • Il prestito personale online di UBI Banca prevede delle spese di istruttoria di 90 euro, l'imposta sostitutiva di 15 euro e nessun costo per l'incasso delle rate. Vanno aggiunte le spese per l'invio delle comunicazioni cartacee, di 1,11 euro ad invio.

Prestito per i giovani under 35

2 soluzioni, una per le piccole spese, sia per lo studio che per esigenze personali, ed un'altra per progetti professionali, come l'apertura di un'attività o un corso di specializzazione. Il prestito per i giovani di UBI Banca è riservato agli under 35. Se vi può interessare, vi consigliamo di dare un'occhiata all'articolo sul prestito per i giovani di Intesa Sanpaolo, chiamato Per Merito. Si tratta di un finanziamento molto interessante per gli studi universitari, in quanto non richiede garanzie patrimoniali, ma si basa solo sui risultati negli studi. In pratica, è il classico prestito d'onore, tra l'altro con un sistema di rimborso flessibile a seconda delle esigenze di ognuno. Bene, vediamo come funziona il prestito per i giovani under 35 di UBI Banca.

Piccole spese

Il prestito per i giovani dedicato alle piccole spese può essere utilizzato per sostenere i costi dello studio, come ad esempio l'acquisto di testi scolastici o di materiale vario, così come per l'acquisto di attrezzature sportive, supporti informatici, come un PC o un portatile, e tutto quello che può essere utile alla vita dei giovani. Non solo studio, quindi, ma anche le proprie passioni possono essere sostenute dal prestito per i giovani under 35 di UBI Banca per le piccole spese. Vediamo come funziona questo finanziamento personale.

  • Si può richiedere un prestito da un minimo di 600 ad un massimo di 5.000 euro
  • La durata del rimborso va da 8 a 36 mesi
  • Il tasso di interesse (TAN) è fisso e parte dal 9%
  • Le spese sono le stesse degli altri prestiti personali UBI Banca
  • Non è prevista l'estinzione anticipata del finanziamento

Grandi progetti

Questo prestito per i giovani è pensato per gli studi post-universitari o per l'avvio di una nuova attività. Il credito ottenuto può essere utilizzare per finalizzare il percorso di studi, quindi un master o un corso di specializzazione, oppure per aprire uno studio o una piccola attività d'impresa. Vediamo come funziona il prestito per i giovani under 35 grandi progetti di UBI Banca.

  • Si può richiedere un finanziamento da 5.000 a 30.000 euro
  • La durata del prestito va da 18 a 84 mesi
  • Il TAN è fisso (9%)
  • Anche al prestito per i giovani UBI Banca si può associare l'assicurazione BluPrestito
  • Le spese di gestione sono equivalenti agli altri finanziamenti personali UBI Banca
  • Il prestito può essere estinto anticipatamente

Prestito UBI Banca per ristrutturazione casa

Non poteva mancare la possibilità di richiedere il credito necessario a provvedere alla ristrutturazione della propria abitazione, compreso l'efficientamento energetico. Questo prestito può essere utilizzato in aggiunta ai tanti incentivi e detrazioni fiscali Irpef previsti per legge, come il Conto Termico 2.0, gli Ecobonus risparmio energetico oppure anche l'Ecobonus 110%, che richiede però un guadagno di due classi di efficientamento energetico per ottenere la detrazione fiscale prevista. Negli articoli appena linkati approfondiamo il discorso per ognuna delle agevolazioni previste. Vediamo adesso quali sono le caratteristiche e le condizioni del prestito UBI Banca per la ristrutturazione casa.

Cosa si può fare

Con il prestito ristrutturazione casa di UBI Banca si possono acquistare nuovi mobili ed elettrodomestici, oppure sostituire gli infissi, così come procedere all'installazione di una nuova caldaia a condensazione, per cui sono previste detrazioni fiscali Irpef specifiche che abbiamo analizzato nell'articolo linkato. Fondamentalmente si possono effettuare i lavori di ristrutturazione che meglio si crede, non c'è un limite all'utilizzo del prestito per la casa.

  • Si possono richiedere da 3.000 euro in su
  • Il prestito può essere rimborsato in un periodo che va da 19 a 120 mesi
  • Il tasso di interesse TAN è fisso
  • Al finanziamento UBI Banca per la ristrutturazione casa si può associare l'assicurazione BluPrestito

Cessione del Quinto

Classica soluzione dedicata ai pensionati INPS o ai lavoratori dipendenti, che permette di ottenere un prestito a tasso fisso rimborsabile con la detrazione di un quinto della pensione o dello stipendio.

  • Quanto si può richiedere
  • L'entità del prestito con cessione del quinto di UBI Banca viene determinato sulla base del valore dello stipendio o della pensione. Nel caso di dipendenti di aziende private anche del TFR maturato.

  • Durata
  • Il prestito è rimborsabile in un periodo che va da 24 a 120 mesi.

  • Tasso di interesse
  • Varia a seconda se si è dipendenti pubblici o privati, con una notevole escursione dell'interesse richiesto a seconda dell'età del richiedente, nel caso di dipendenti pubblici. Lo stesso per i pensionati, l'interesse varia a seconda dell'età. Più si è avanti negli anni, più cresce.

Credito su pegno UBI Banca

La soluzione, non pubblicizzata sul sito di Ubi Banca, per chi ha bisogno di un piccolo prestito senza poter garantire con il patrimonio personale. Questa formula di finanziamenti non richiede infatti una istruttoria creditizia, in quanto la garanzia è costituita dal bene impegnato. Abbiamo trattato ampiamente l'argomento nell'articolo di approfondimento sul credito su pegno, a cui vi rimandiamo per ulteriori informazioni, tra cui la normativa del settore e la lista di alcuni dei principali istituti bancari che fanno credito su pegno. Vediamo brevemente quali sono gli oggetti che si possono impegnare con Ubi Banca.

  • Oggetti d'oro
  • Gioielli
  • Diamanti e pietre preziose
  • Orologi d'oro e di marca

Cosa serve per richiedere il prestito

Una delle caratteristiche più importanti del credito su pegno è la velocità di erogazione del prestito e non serve altro che recarsi presso una sede di Ubi Banca con l'oggetto che si intende impegnare. Un perito esaminerà il bene e ne stabilirà il valore. Una volta terminato il tutto, basta consegnare un documento d'identità ed il codice fiscale. Il prestito viene erogato immediatamente assieme ad una polizza che permetterà di riscattare l'oggetto impegnato alla scadenza prevista, versando ovviamente quanto dovuto, vale a dire il capitale ricevuto più gli interessi concordati.

Riscatto

In genere il credito su pegno ha una durata di 6 mesi, al termine dei quali si passa al pagamento del prestito e degli interessi. Volendo si può estinguere il debito anticipatamente, ma in questo caso Ubi Banca richiede il pagamento di una commissione di estinzione anticipata. Se al termine dei 6 mesi si vuole rinnovare il prestito, lo si può fare per altri 6 mesi, pagando gli interessi maturati ed il diritto fisso di custodia. In caso di inadempienza, cioè di mancato pagamento del debito, il bene impegnato viene messo all'asta.

Argomenti che potrebbero interessarti

Contenuto simile

  • Prestiti, fondi e bonus per la nascita di un figlio

    Tante le agevolazioni economiche per chi fa figli, anche se non sempre cumulabili. Oltre agli assegni di maternità e a vari bonus sono presenti sia il fondo di garanzia per i nuovi nati che il finanziamento Inpdap per neo-genitori del settore pubblico.

  • Crediper - I finanziamenti per l'auto sono ottimi

    4 diverse proposte che si differenziano molto tra loro e non solo per le caratteristiche di ogni prodotto, ma anche e soprattutto per le condizioni economiche, che possono veramente variare in maniera importante.

  • Cos'è e come funziona il crowdfunding

    Prende sempre più piede, anche in Italia, questa forma di finanziamento collettivo mirata alla realizzazione di progetti di vario tipo. Ne esistono diverse tipologie, da quelle che prevedono un ritorno economico per gli investitori a quelle per donazioni.

  • Banca Sella - Il finanziamento per l'impianto fotovoltaico

    Due le proposte principali relative al settore energetico. La prima, chiamata Prestidea Fotovoltaico, prevede un importo massimo fino a 50.000 euro ma i tassi, sia fissi che variabili, sono troppo elevati.

Altre sezioni