BNL Banca Nazionale del Lavoro - Credito per giovani e imprese

Per i privati

Revolution

Due formule: Large e XXL, che si differenziano per la somma che è possibile chiedere e i tempi di rimborso del prestito.

  • Da 500 a 100.000 Euro.
  • Da 6 a 120 mesi.
  • Documentazione
  • Numero dei documenti necessari per la richiesta del prestito ridotti al minimo e tempi di erogazione molto veloci.

  • Interesse.
  • Il piano di rimborso prevede un tasso fisso per tutta la durata del finanziamento

MeritataMente

Pensato appositamente come prestito per giovani e studenti, garantito da un fondo apposito, per realizzare progetti di studio, come l'Erasmus o un Master, per l'autonomia abitativa degli studenti fuori sede o per l'acquisto delle attrezzature necessarie allo studio.

  • Nessuna garanzia di reddito necessaria.
  • La garanzia viene dal fondo "Diamogli Credito", frutto della cooperazione tra il ministero delle politiche giovanili e l'ABI (l'associazione delle banche italiane), in collaborazione con il ministero dell'università e della ricerca.

  • Fino a 6.000 Euro.
  • Fino a 1.000 Euro per l'acquisto di un computer portatile.
  • Tasso fisso.
  • Dilazionabile fino a 36 mesi.
  • Sono presenti due tipologie: Prestito di Merito e di Lode. Più lo studente consegue risultati meritevoli negli studi e più si abbassa il valore del tasso di interesse.

Professionisti e imprese

Questa soluzione, che si rivolge a imprese, ditte individuali, lavoratori autonomi e professionisti, si divide in due categorie: Revolution Imprese e Revolution Professional. Sono presenti diverse offerte che si differenziano per tempi di erogazione del finanziamento e tassi di interesse.
Si può chiedere un prestito, per esempio, per l'acquisto di nuovi macchinari, automezzi necessari per il lavoro, per finanziare programmi di sviluppo e ricerca, per adeguare gli impianti della propria attività alle norme sulla sicurezza o per l'acquisto di spazi pubblicitari e il deposito di brevetti.

  • Fino a 100.000 Euro.
  • Tasso fisso.
  • Fino a 120 mesi per il rimborso.
  • Assicurazione volontaria
  • Si può associare la polizza assicurativa "Continuity", in modo da garantire il rimborso del debito residuo. Il costo mensile è dello 0,028% per la versione Standard e dello 0,020% per quella Basic.

Pensionati e dipendenti pubblici e statali

La garanzia del prestito è ovviamente la pensione o la busta paga, con il sistema della cessione del quinto.

  • Importo illimitato per i pensionati, 104.000 Euro per i lavoratori del settore pubblico.
  • Da 24 a 120 mesi.
  • Tasso di interesse fisso.
  • E' prevista un'assicurazione (obbligatoria) sulla vita.
  • Convenzionato
  • Convenzione con l'INPDAP per la concessione di prestiti a tassi agevolati con due modalità di rimborso, che ne determinano l'interesse: da 24 a 60 oppure da 72 a 120 mesi.

  • Convenzione con l'INPS.

Argomenti che potrebbero interessarti

Contenuto simile

  • Come funziona il credito su pegno

    Non sono poche le banche che effettuano questo servizio, anche se certo i prestiti ottenuti impegnando un bene non possono essere considerati convenienti, visto che gli interessi sono decisamente elevati.

  • La scrittura privata semplice e autenticata

    L'autenticazione aiuta a rendere più veloce l'iter per chiedere alla controparte di rispettare quanto stabilito nell'atto, ma anche la registrazione, non sempre obbligatoria, viene in soccorso a chi vuol far valere i propri diritti.

  • Caratteristiche principali del pagherò cambiario

    Se si vuole conservare il valore di titolo esecutivo, con la possibilità di passare subito al protesto, è necessario inserire tutti i dati essenziali, facendo particolarmente attenzione alle date e alla corretta applicazione della marca da bollo.

  • Debiti non pagati : come fare e cosa succede

    Cosa succede quando non si riesce ad assolvere al pagamento di un debito. La messa in mora, il precetto e tutta la procedura che anticipa il pignoramento e l'esproprio di beni mobili e immobili, anche presso terzi.

Altre sezioni