Rinnovabili e risparmio energetico

  • Guida Ecobonus 2022 - Documenti, pagamenti e adempimenti
  • L'Agenzia delle Entrate ha stabilito delle regole molto stringenti per quanto riguarda il sistema di pagamento e la documentazione necessaria a richiedere gli Ecobonus. Il rispetto della normativa a riguardo è fondamentale.

  • Guida Ecobonus 2022 - Cessione del credito e sconto in fattura
  • Per chi preferisce, esistono due alternative al sistema di rimborso delle spese effettuate mediante la detrazione fiscale. Lo sconto in fattura e la cessione del credito rapprensentano un'importante opportunità per molti beneficiari.

  • Guida Ecobonus 2022 - Detrazioni fiscali
  • Il massimo beneficio si ottiene installando anche sistemi di termoregolazione, come le valvole termostatiche, obbligatorie per ottenere la detrazione fiscale del 65 per cento, grazie alla gestione intelligente del consumo energetico.

  • Guida Ecobonus 2022 - Lavori ammessi alle agevolazioni fiscali
  • Gli interventi ammessi alla detrazione fiscale promossa dagli Ecobonus vanno dalla schermatura degli edifici alla produzione di acqua calda ad uso sanitario, passando ovviamente per riscaldamento e climatizzazione degli ambienti.

  • Guida Ecobonus 2022 - Come funzionano e beneficiari
  • Le novità introdotte dalla varie leggi di bilancio riguardano anche i condomini e la detrazione Ires per le attività di impresa. I requisiti per beneficiare delle agevolazioni previste per il risparmio energetico e la cumulabilità con altri incentivi.

  • Guida agli Ecobonus 2022
  • Come funzionano, quali sono i requisiti per i beneficiari, i lavori ammessi e l'entità della detrazione per i singoli interventi. La cessione del credito, lo sconto in fattura, i documenti necessari e le modalità di pagamento.

  • Cos'è il cappotto termico, bonus, detrazioni e incentivi
  • Tra le due soluzioni possibili, esterna e interna, la prima è quella preferibile, anche se non sempre possibile. I materiali utilizzabili sono diversi, così come le modalità di installazione. I benefici, comunque, sono importanti e sostanziosi.

  • Finestre doppio o triplo vetro - Quali scegliere
  • A condizione di installare un prodotto di qualità, il risparmio sulla bolletta c'è, eccome. Un buon prodotto può abbattere la dispersione termica e favorire un ottimo isolamento acustico. Il trattamento dei vetri fa la differenza.

  • Il termocamino come alternativa alla stufa a pellet
  • I due combustibili disponibili sono la classica legna ed il pellet, ognuno con pregi e difetti. I costi di manutenzione sono minori nella soluzione a legna, ma anche l'efficienza energetica è minore. Incentivi e detrazioni fiscali.

  • Cos'è il pellet e come scegliere il migliore
  • Un materiale ecologico e conveniente, ma che va scelto con oculatezza e guardando alle certificazioni riportate sulla confezione. Ne esistono di diversi tipi, contraddistinti da sigle indicative della quantità di ceneri, il potere calorico e altro.

  • Il Superbonus 110% per l'efficientamento energetico
  • Certamente un'opportunità importante per risparmiare in bolletta approfittando di varie opzioni, che vanno dalla detrazione fiscale in 5 anni alla cessione del credito di imposta a soggetti terzi, con inoltre la possibilità dello sconto in fattura.

  • La stufa a pellet - Funzionamento, detrazioni e incentivi
  • Una delle alternative più utilizzate per il riscaldamento di casa o la produzione di acqua calda. Ne esistono diversi tipi, per tecnologie, forme e dimensioni. Quella idro è più potente e adatta alla gestione di grandi ambienti.

  • Funzionamento e convenienza del solare termodinamico domestico
  • La soluzione migliore è quella di accoppiarlo ad un impianto fotovoltaico, in modo da auto-produrre l'energia necessaria al funzionamento del compressore. La produzione di acqua calda può sostenere i consumi di una famiglia di medie dimensioni.

  • La detrazione fiscale sostituzione caldaia 2022
  • La nuova Legge di Bilancio ha disposto una diversa agevolazione fiscale a seconda della tipologia di intervento. La caldaia deve essere sempre di classe A e a condensazione, ma senza sistemi di termoregolazione la detrazione è minore.

  • Le regole sul nuovo libretto impianti e il rischio salasso
  • Nella sostanza si tratta di un secondo libretto, non un sostituto del primo, che però in assenza di regole comuni, a decidere la periodicità dei controlli sono regioni e tecnici di manutenzione, rischia di costare tanto ai consumatori.

  • Le valvole termostatiche, come funzionano e obblighi di legge
  • L'installazione è in genere molto semplice e veloce. Sono esentati dall'obbligo i proprietari di casa con riscaldamento autonomo, ma non sempre, e coloro per cui i lavori presentano eventuali difficoltà tecniche importanti.

  • Funzionamento di una pompa di calore
  • Spieghiamo, con parole semplici e in modo del tutto riassuntivo, come funziona il discorso. L'adozione di una soluzione di questo tipo permette infatti un sicuro ed importante risparmio economico e con il conto termico c'è anche l'incentivo.

  • Gli incentivi 2022 del Conto Termico 2.0
  • La nuova versione prevede incentivi per lo sviluppo del rinnovabile termico e dell'efficienza energetica, quindi impianti solari per la produzione di acqua calda ad uso sanitario, pompe di calore, stufe a pellet, caldaie a condensazione, eccetera.

  • Caldaia a condensazione - Funzionamento e vantaggi
  • Vediamo come funziona una caldaia a condensazione e perchè permette un notevole risparmio energetico e quindi costi più bassi per riscaldamento e produzione di acqua calda. Inoltre, sono disponibili importanti detrazioni fiscali e incentivi.

  • Impianto fotovoltaico - Come funziona, convenienza e detrazione Irpef
  • Nel 2008-2009 un impianto costava circa 7.000 euro al kW. Oggi siamo passati a circa 3.500 euro al kW. A questo vanno aggiunte le detrazioni Irpef, che rendono l'investimento ancora più conveniente.

  • L'impianto fotovoltaico in comodato d'uso gratuito
  • Un po' tutte le offerte prevedono una durata del contratto di circa 20 anni, tutte le spese di installazione e manutenzione a carico dell'azienda ed un sensibile risparmio sul costo della bolletta elettrica. Le potenze possono variare.

  • Il solare termodinamico che produce energia
  • Grazie ad una serie di importanti innovazioni, questa tipologia di impianti può produrre si acqua calda per uso sanitario e riscaldamento, ma anche energia elettrica ed il condizionamento durante i mesi estivi.