L'interessante Lloyds TSB Bank Subordinated TF+TV

Diversifichiamo, ma con attenzione

Vista la crisi imperante del debito degli Stati e i problemi del sistema bancario internazionale questo non è un periodo straordinario per puntare su un bond bancario, ma in un'ottica di diversificazione del nostro portafoglio anche un investimento di questo tipo può essere valido. A condizione ovviamente di rivolgersi a realtà solide e il più sicure possibili e di procedere con i piedi di piombo.
Il settore è pur sempre un ambito ad altissimo rischio, questo non dimentichiamocelo mai, a maggior ragione in questo periodo. Magari uno si rivolge ad una banca nota e solida, ma poi si scopre che questa è piena di titoli di uno stato in difficoltà e tutto viene messo in discussione. La brutta sorpresa è sempre in agguato, quindi occhio e nervi saldi!

Accessibile a tutti

E veniamo all'argomento del nostro articolo di oggi. Parliamo di un'obbligazione subordinata di un'emittente di tutto rispetto, Lloyds TSB Bank, un gruppo bancario e assicurativo britannico. Un prodotto molto interessante con una durata di tutto rispetto e un taglio minimo di 1.000 euro, perfetto per agire con precisione e non andare incontro a brutte sorprese, anche se la subordinazione Tier2 c'è e bisogna tenerne conto. Il bond in oggetto offre un tasso di interesse fisso + variabile.

Caratteristiche principali

Bene, prima di fare delle considerazioni sulla convenienza o meno di questa obbligazione vediamo quali sono le sue caratteristiche principali.

  • Nome
  • Lloyds TSB Bank Subordinated TF+TV.

  • Codice ISIN
  • XS0717735400.

  • Tipologia
  • Bancaria Subordinata Tier2.

  • Ammontare dell'emissione
  • 1.147 milioni di euro.

  • Mercato di riferimento
  • London Stock Excange.

  • Segmento di mercato
  • Berlin Open Market.

  • Valuta
  • Euro.

  • Valore minimo del lotto
  • 1.000 euro.

  • Scadenza dell'obbligazione
  • 16/12/2021

  • Rating del titolo
  • BBB- (S&P e Fitch), Ba1 (Moody's).

Tassi di interesse e altre caratteristiche

Come abbiamo detto all'inizio dell'articolo Lloyds TSB Bank Subordinated TF+TV offre un tasso fisso + variabile. Per il primo quinquennio l'obbligazione paga un annuale fisso, lordo, dell'11,875%. Al termine dei primi 5 anni di vita l'emittente può richiamare il titolo pagando alla controparte un rimborso pari al prezzo di 100.
Se invece l'emittente decide di non richiamarlo allora il tasso di interesse si trasforma in variabile con la formula 5 Year Mid-Swap Rate +10%, questo ovviamente fino alla data di scadenza del bond.
Tornando al discorso che abbiamo fatto all'inizio del nostro articolo, certo si tratta di un titolo del settore bancario e quindi andiamoci con i piedi di piombo, ma considerando l'elevato interesse pagato e la possibilità di giostrare con un taglio minimo validissimo per il piccolo investitore l'occasione è ghiotta per rafforzare il nostro portafoglio con un bel prodotto ad alto rendimento e un sufficiente grado di sicurezza.

Inizio stentato, ma poi è partita

Vi proponiamo il grafico dell'andamento della quotazione di Lloyds TSB Bank Subordinated TF+TV nei primi mesi successivi all'emissione. Questo per capire come il mercato abbia guardato, nella sostanza, in modo positivo a quest'obbligazione del gruppo britannico. Dal grafico emerge come, dopo un primo periodo di incertezza, il titolo abbia decisamente convinto il mercato, registrando un ottimo andamento positivo.

Andamento della quotazione di Lloyds TSB Bank Subordinated TF+TV.

Lo YTM

Il calcolo esatto dello Yield to Maturity, naturalmente, non è possibile, in quanto parliamo di un titolo con tasso variabile, in questo caso, ma tanti indicatori portano a pensare che l'investitore possa realizzare un interessantissimo interesse del 9/9,5%, parliamo dell'interesse lordo, è bene precisarlo. Sono stime suscettibili di variazioni anche importanti, vista la natura subordinata del titolo, ma decisamente vantaggiose e interessanti.

Buona liquidità

Fattore decisamente importante quando parliamo di un titolo attraente per il piccolo risparmiatore. L'ammontare dell'emissione, ben superiore al miliardo di euro, garantisce una buona liquidità sul mercato secondario. In caso di problemi ci si può liberare di Lloyds TSB Bank Subordinated TF+TV con una buona dose di facilità, magari scegliendo il momento giusto per farlo, considerazione banale, certo, ma la scelta del momento più appropriato per un'operazione di questo tipo, ammettendo di averne bisogno ed intenzione, fa la differenza. Va detto, però, che dal momento dell'emissione questo bond sembra aver incontrato una certa fiducia da parte del mercato. Insomma, un'operazione riuscita.

Argomenti che potrebbero interessarti

Contenuto simile

  • Le cedole in valuta estera più convenienti

    Considerando l'andamento dei cambi, soprattutto nel rapporto dell'Euro con le economie emergenti, diventa interessante un'analisi delle emissioni sovrane più allettanti e vantaggiose. I rendimenti possono essere anche molto elevati.

  • L'investimento in debito pubblico africano

    Rispetto al passato la fiducia verso i paesi africani aumenta. C'è meno instabilità politica e gli investimenti esteri diretti crescono a doppia cifra, a differenza di quanto accade nel resto del mondo. Certo, i problemi non mancano.

  • Banca IMI in dollari ed euro

    Diamo un'occhiata alle due nuove obbligazioni emesse proprio in questi giorni. Presentano in comune la scadenza, a 7 anni, ma una è in dollari statunitensi, l'altra in euro. Confrontiamole.

  • Come investire in oro fisico e finanziario

    Sia che si voglia puntare sul metallo fisico che su appositi strumenti finanziari, esistono tante alternative possibili, ognuna con pregi e difetti, vantaggi e svantaggi. Vediamo quali sono le diverse opzioni e la loro convenienza o meno.

Altre sezioni