Crediper - I finanziamenti per l'auto sono ottimi

Di chi parliamo

Marchio del Gruppo bancario Iccrea, costituito da un insieme di società la cui mission, come si dice in termine tecnico, è quella di erogare un plafond di prodotti e servizi ai più di 400 istituti bancari di Credito Cooperativo (BCC) e Casse Rurali (CR) le cui filiali sono sparse in tutta Italia.
Nella sostanza il gruppo si occupa della realizzazione di strumenti finanziari pensati per il credito al consumo, compreso il finanziamento alle piccole e medie imprese, per la gestione del risparmio e anche di soluzioni per la previdenza assicurativa.
In particolare con il marchio Crediper BCC eroga prestiti personali con varie modalità, che andremo ad analizzare in dettaglio, e per le più diverse esigenze. Si va dall'acquisto di un'automobile alle vacanze, dall'acquisto del computer ad un nuovo elettrodomestico, dal rinnovo dell'arredamento di casa alla ristrutturazione di un'immobile e così via.
Le varie soluzioni proposte si adattano alle esigenze di ognuno, parliamo di quello che promette l'azienda nei suoi messaggi pubblicitari, vedremo in dettaglio come stanno le cose, ma con la caratteristica comune della piccola somma erogata. Tutte le offerte, infatti, hanno un fattore comune: il capitale massimo erogabile è di 20.000 euro.

Flessibile

Cominciamo dalla prima delle offerte. Come abbiamo detto la somma massima erogabile è 20.000 euro che possono essere rimborsati con un programma che prevede fino a ben 84 mensilità. Interessante.

  • Si può saltare una rata
  • Una volta all'anno, con il limite delle 3 volte nel corso dell'intero finanziamento, si può saltare un pagamento che viene in pratica "accodato". E' bene precisare che è prevista la possibilità che si possa chiedere il posticipo di una rata per la prima volta solo trascorsi almeno 3 mesi dall'inizio del rimborso del prestito.

  • Si può modificare l'importo del pagamento mensile
  • Anche in questo caso si può fare una volta all'anno per un massimo di 3 durante tutta la durata del finanziamento Crediper.

  • Estinzione anticipata
  • Possibile e senza penali da pagare.

Esempio

E veniamo all'esempio presente sul sito di Crediper che ci da un'idea dei costi da sostenere, parliamo ovviamente degli interessi da pagare e dei vari costi di gestione del prestito.

ImportoRimborsoRataTANTAEGIstruttoriaCosti variTotale
11.500,0060 mesi251,0010,05%11,65%202,00 (1,75% del capitale erogato con massimale di 500 euro)Imposta di bollo (14,62) e 1,30 spese mensili15.159,86

:) Come vediamo questo finanziamento di Crediper il suo costo ce l'ha eccome! Bisogna dire però che la situazione generale del mercato creditizio è questa. Comunque la richiesta è altina, siamo sinceri.

Personale

E veniamo alla seconda delle offerte Crediper per un prestito personale. Importo massimo erogabile e durata massima sono le stesse di Flessibile. Manca ovviamente la possibilità di saltare alcune rate e di variare l'importo della mensilità.
Vediamo anche in questo caso l'esempio presente sul sito. Per quanto riguarda i costi di gestione, comprese le spese di istruttoria, sono le stesse della soluzione precedente.

ImportoRimborsoValore rataTAN (fisso)TAEGCosto totale
13.000,0072 mesi240,009,24%10,62%17.397,27

Beh, si presenta un po' meglio della soluzione precedente, almeno nel piano presentato nell'esempio. TAN e TAEG sono decisamente più bassi anche se ovviamente non c'è la possibilità di gestire con più flessibilità il piano di rimborso del finanziamento erogato.

Conto F.R.I.

La terza soluzione prevista eroga un fido fino ad un massimo di 5.000 euro con un sistema ricaricabile. Nella sostanza ogni volta che si paga una rata il fido si ricarica e gli interessi vengono pagati solo sulla quota effettivamente utilizzata. E meno male, direbbe qualcuno, visto che TAN e TAEG non scherzano mica! Conto F.R.I. chiede un notevole 14,90% di TAN e un incredibile 17,39 di TAEG. Mamma mia! Bisogna dire però che siamo in linea con gli interessi richiesti da banche e finanziare per un piccolo prestito personale. Nella sostanza la situazione è questa e certo parlare di convenienza è veramente impossibile.

Auto

Il nome spiega tutto. Prestito Auto è un prodotto finalizzato all'acquisto di un'automobile, nuova o usata che sia. Ovviamente, come tutte le altre soluzioni, capitale massimo erogabile di 20.000 euro e rate fino a 84 mesi.
Le caratteristiche di questo finanziamento sono le stesse della soluzione flessibile, quindi salto di 3 rate, variazione dell'importo ed estinzione anticipata.
Diamo un'occhiata anche in questo caso all'esempio.

ImportoRimborsoValore rataTAN (fisso)TAEGCosto totale
14.500,0072 mesi250,836,90%8,04%18.177,03

Questo non è male, almeno fino alla durata dell'offerta promozionale presente allo stato attuale, veramente vantaggioso. Senza dubbio tra le varie offerte Crediper quella per finanziare l'acquisto di un'automobile è la migliore. Ad oggi, naturalmente.

Opinione finale

Diciamo subito che un valore aggiunto di tutte le proposte Crediper è la durata massima del rimborso del prestito, che può arrivare anche a 84 mesi. Non male. Per quanto riguarda le singole proposte: Flessibile è piuttosto oneroso, sul mercato ci sono soluzioni più convenienti, quindi con un costo leggermente più basso. Personale è nella media delle offerte in circolazione. Conto F.R.I., opinione personale di chi scrive, è veramente oneroso, ma come abbiamo detto è in linea con le offerte per un piccolo prestito personale presenti sul mercato. Infine Auto. Senza dubbio il più conveniente, almeno con l'offerta valida fino a fine anno. Se avete intenzione di acquistare un automobile questo è il prestito che fa per voi perchè le condizioni ci sembrano veramente valide.

Argomenti che potrebbero interessarti

Contenuto simile

  • UBI Banca - Fino a 75.000 euro di capitale erogato

    Buona la diversificazione delle condizioni, così da scegliere quella più idonea alle proprie esigenze. Certo, gli interessi richiesti non sono tra i più bassi e sono presenti, inoltre, alcune spese accessorie significative.

  • IBL Banca - Prestito con delega e consolidamento

    Nasce a Roma nel 1927 e fin dall'inizio si specializza nel credito alle famiglie. Con 43 filiali in tutta Italia e circa 500.000 clienti rappresenta una seria realtà del settore. Anche per il consolidamento debiti.

  • Compass - Tante offerte a disposizione, ma interessi importanti

    Il massimo che si può richiedere è 30.000 euro, 75.000 per la formula con la cessione del quinto, per pensionati e dipendenti, pubblici e privati. Il simulatore online mostra tassi di interesse non molto convenienti, ma la flessibilità è buona.

  • Bando Microcredito - Che cos'è e cosa fare per accedere

    Non parliamo di risorse straordinarie, ma può essere utile per chi ha voglia di avviare una startup o di far crescere un'attività lavorativa già esistente ma si trova impossibilitato ad offrire garanzie al classico settore creditizio.

Altre sezioni